Come risparmiare sulle bollette per l’energia elettrica della seconda casa?

Negli ultimi anni, tra l’aggiunta del Canone Rai e l’aumento dei vari oneri di sistema, molte famiglie e imprese stanno ricevendo bollette che ritengono troppo alte. Questo accade spesso anche per chi ha una seconda casa. Nel nostro blog troverete molti consigli su come risparmiare sulle bollette dell’energia elettrica. Oggi, però, parleremo nello specifico proprio della seconda casa: come fare in questi casi per constatare un soddisfacente risparmio?

Perché sono aumentate le bollette per le seconde case

Prima del 2017 esistevano le tariffe D2 e D3. Attualmente, al loro posto, esiste solamente una tariffa denominata TD, che vale sia per i residenti che per i non residenti. L’unica differenza è che spesso i clienti non residenti si ritrovano a dover pagare gli oneri di sistema addebitati in quota fissa e anche in quota energia. Questo comporta un notevole aumento degli importi da saldare. Proprio per questa ragione, non sono poche le persone che si chiedono come risparmiare sulle bollette per l’energia elettrica della seconda casa.

Conviene sospendere la fornitura?

La prima cosa da considerare è questa: purtroppo non è possibile “sospendere” la fornitura. L’unica soluzione in questo senso sarebbe chiudere l’utenza e riaprirla al momento in cui si decide di andare nella seconda casa per un periodo, ad esempio in vacanza. Tuttavia, questa non risulta una scelta conveniente. Infatti, si dovrebbero non solo sostenere ogni volta le spese di chiusura e di riattivazione: si dovrebbe anche procedere per tempo alla riattivazione e spesso non è così facile. Cosa fare allora per risparmiare sulle bollette per l’energia elettrica della seconda casa?

La soluzione da non sottovalutare

La soluzione migliore in questi casi si concretizza nel sottoscrivere un’offerta accompagnata da un costo per kWh molto più basso e competitivo. Inoltre, non bisogna dimenticare che per la seconda casa non si paga il Canone Rai: esso viene aggiunto automaticamente solo alle utenze domestiche di clienti residenti. Perciò, se doveste vederlo anche nella bolletta della seconda casa, dovreste assolutamente controllare. Evidentemente c’è qualcosa che non va con la residenza o con la bolletta!

A questo punto non ci resta che invitarvi a visionare le nostre offerte. Con noi si sceglie, si cambia e si può risparmiare sulle bollette per l’energia elettrica della seconda casa e non solo!

I musei online che possiamo visitare senza uscire di casa

Novembre 10, 2020

Sono diversi i musei del nostro Paese che mettono il loro immenso...

Read More

Riscaldamento e risparmio energetico: i consigli di ENEA

Novembre 10, 2020

L’ENEA, ossia l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo...

Read More

Gli interventi ammessi al Superbonus che aiutano a risparmiare energia elettrica

Novembre 10, 2020

Una recente comunicazione dell’Agenzia delle Entrate ha chiarito quali sono gli interventi...

Read More

Cos’è l’APE? Facciamo chiarezza

Novembre 10, 2020

L’APE, Attestato di Prestazione Energetica, è un certificato rilasciato da un tecnico...

Read More
Ottobre: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031