Proroga del Superbonus: l’agevolazione continua ancora

Nella Legge di Bilancio 2021 è prevista anche la proroga dell’agevolazione riguardante il Superbonus. Nel testo è contenuta persino un’altra novità molto interessante. Continuate a leggere per scoprire fino a quando sarà possibile accedere a questa speciale agevolazione e cosa cambia nelle modalità di fruizione.

La proroga fino al 2022

Inizialmente il Superbonus 110% era previsto per i lavori eseguiti dal 31 luglio 2020 al 31 dicembre 2021. Ad oggi, grazie alla recente proroga, sarà possibile ottenere l’accesso alla detrazione fino al 30 giugno 2022. In alcune situazioni, la scadenza per il bonus sarà estesa fino al 31 dicembre 2022.

Pertanto, l’ultima Legge di Bilancio permette di poter richiedere il Superbonus ancora per molto tempo. Questo consentirà a tantissime persone in più di accedere al beneficio, favorendo ulteriormente la ripresa dell’economia italiana.

Un’altra interessante novità da non sottovalutare

Oltre alla proroga del Superbonus, c’è anche un altro cambiamento da considerare: da quest’anno sarà possibile ricevere il rimborso in 4 quote annuali invece che in 5. Resta in vigore la possibilità di accedere direttamente allo sconto in fattura.

È il momento di approfittare del Superbonus!

Tra gli interventi ammessi al bonus troviamo quelli di efficientamento energetico degli immobili, dal rifacimento della coibentazione alla possibilità di sostituire l’impianto di climatizzazione invernale. Questi interventi portano ad una riduzione del consumo di energia elettrica e gas e, conseguentemente, alla riduzione delle spese relative alle utenze.

Con questi presupposti, è chiaro che il Superbonus è una grande opportunità da non sottovalutare. Se desiderate risparmiare sui consumi e in bolletta, sicuramente alcuni interventi potranno rivelarsi utili. Se poi costano poco o quasi niente, è il caso di approfittarne!